Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

pianta dieffenbachia cura

La Dieffenbachia è una pianta con foglie grandi e molto bella. I fioristi lo amano per la bellezza delle sue foglie e da tempo lo allevano per decorare le loro case e i loro uffici. Tuttavia, è una bellezza piuttosto capricciosa.

Caratteristiche e descrizione

фото диффенбахии

Dieffenbachia Velenosa

La Dieffenbachia appartiene alla famiglia degli aroidi. Si tratta di un arbusto tropicale che dai tropici si è trasferito negli uffici e nelle case. In Vietnam si vede spesso nei parchi, dove cresce in vasi da fiori e delizia gli abitanti delle città con la sua bellezza. Il fiore di Diffinbaken è un arbusto alto che può raggiungere i due metri di altezza in casa. Gli amanti dei fiori sono deliziati dalla bellezza delle sue foglie larghe e distese, di colore verde con affascinanti disegni color crema o bianchi. I colori e le tonalità principali dei disegni variano da varietà a varietà. Anche le foglie presentano una varietà di motivi. Una delle sue caratteristiche principali è l’elevato tasso di crescita. Regolarmente, ogni dieci giorni, una giovane foglia fresca cresce sulla sommità. Il fusto assomiglia a un tronco d’albero, attorno al quale si forma una corona di magnifiche foglie. Il fiore è a forma di pannocchia e coperto da un velo. Questo arbusto ornamentale ha bisogno di cure adeguate per fiorire.

Domanda: La diffenbahia è velenosa, perché non posso tenerla in casa? Quando si coltiva in casa o negli istituti per bambini, bisogna fare attenzione alla linfa velenosa della Diffinbachia. Può causare danni all’uomo! Se entra in contatto con la pelle o le mucose, può causare ustioni e gonfiori. Per questo motivo, assicuratevi che la pianta non sia accessibile a bambini e animali domestici. Gli adulti dovrebbero usare cautela nel prendersi cura della pianta. Pertanto, per decidere: diffenbahia per la casa buona o cattiva, ogni persona personalmente.

Specie comuni

Esiste un’enorme varietà di varietà e ibridi (il loro numero supera la cifra di 50), in cui le foglie sono diversamente colorate con disegni diversi. Ecco i più comuni.

Dieffenbachia amoena o Diffenbachia affascinante

Le foglie sono lunghe circa 50 centimetri. Presentano strisce verdi e bianche sulla superficie, disposte parallelamente alle venature. Il tronco può raggiungere un’altezza di circa due metri. Prospera bene in condizioni di scarsa luminosità.

Dieffenbachia picta dipinta o maculata

Gli appassionati di fiori di appartamento amano particolarmente questa varietà. Raggiunge rapidamente un’altezza di due metri. Le sue foglie sono grandi, ovali, di colore verde e i disegni sono costituiti da strisce e macchie bianche. La foglia è lunga quaranta centimetri e larga 15 centimetri. Se piantate questi grandi e bellissimi alberi nel vostro ufficio o nella vostra casa, vi sembrerà di essere in una foresta pluviale da favola.

Dipinto o macchiato, chiamato anche Dieffenbachia maculata

Le cure domiciliari sono le più adatte a questa specie. L’albero è stentato e raggiunge un’altezza di circa un metro. Lunghezza e larghezza delle foglie 38*11cm. Lamelle allungate e appuntite all’estremità. I fiori sbocciano su un breve peduncolo. Questa varietà è adatta a stanze di dimensioni ridotte. In termini di caratteristiche decorative, non è affatto inferiore alla sua controparte colorata.

Le varietà più comuni sono

Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

Dieffenbachia Camilla

    • Dieffenbachia Camille . La varietà Camille viene piantata da molti fioristi. Un campione riconosciuto in altezza (oltre due metri). Il tronco è legnoso ed eretto. Le foglie sono quasi bianche con un bordo verde. Il centro della foglia può essere leggermente verdastro.
    • La Dieffenbachia maculata Compacta è una buona pianta da coltivare in ambienti piccoli, non occupa molto spazio. L’albero è alto solo mezzo metro, forse un po’ di più. Le foglie sono decorate con bellissime e grandi macchie bianche.
    • Dieffenbachia Vesuvio. Il Vesuvio è un magnifico albero con foglie bianche allungate e un disegno a macchie sottili verde brillante.
    • Dieffenbachia Leopoldii. Dieffenbachia Leopoldii. Le foglie sono grandi e i piccioli molto corti. Il colore principale delle placche fogliari è un verde intenso con venature bianche, con molte macchioline viola sulla superficie. In primavera la diffenbahia produce grandi infiorescenze sulla pannocchia (lunghe 10 cm). Questa varietà è originaria della Costa Rica.
Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

Dieffenbachia Amoena

  • La Dieffenbachia Reflector è un fiore di deliziosa bellezza. La sua colorazione è insolita. La lamina fogliare è arrotondata e abbastanza larga, appuntita all’estremità. Al centro è presente una striscia luminosa lungo la vena. Lo sfondo è verde scuro e diventa viola. Presenta macchie giallo-verdi.
  • Dieffenbachia Seguine Seguine. Pianta originaria del Brasile. Il fusto è robusto e persistente. Placche fogliari ovali. Il disegno è costituito da strisce e piccole macchioline. L’infiorescenza è una grossa pannocchia.
  • Dieffenbachia Ersteda Dieffenbachia Oerstedi. Le foglie sono cuoriformi, di grandi dimensioni e appuntite in punta. Sono di colore verde, con una leggera venatura al centro. L’albero ama il calore e l’umidità. Deve essere spruzzato frequentemente con l’acqua di uno spruzzatore. In aprile fiorisce, ma si consiglia di rimuovere gli steli.
  • La Green Magic Dieffenbachia Green Magic è una cultivar ibrida, derivata dalla Ørsteda. È molto leggero e amorevole. È preferibile collocare questa varietà in finestre soleggiate. Le foglie, grandi e cuoriformi, sono di colore verde scuro con una vena di colore chiaro al centro.

Fioriture di Ephinbachium

листья диффенбахии

Dieffenbachia Seguine

Forse qualcuno rimarrà deluso, ma. Non c’è molta bellezza nei fiori. Alcune varietà non fioriscono affatto. Ma l’arbusto tropicale ha foglie molto belle. Sono loro che fanno venire voglia di coltivare questi alberi. La bellezza del motivo a foglie è un piacere estetico. Le grandi dimensioni delle corone non possono essere trascurate. Le piante rinfrescano l’ambiente, ravvivano l’interno e danno gioia e una sensazione di tranquilla beatitudine. La fioritura avviene in aprile e maggio. Come fiorisce la diffenbahia? L’infiorescenza è una pannocchia oblunga. I fiori sono piccoli e gialli. La pannocchia è coperta da un velo di colore grigio-verde. Dopo un po’ il velo diventa più scuro. La Diefenbachia fiorisce solo se curata adeguatamente. Per la fioritura è necessaria molta energia. Durante questo periodo, la pianta non cresce e le foglie iniziano a cadere. Poiché le foglie sono più belle dei fiori, molti coltivatori di fiori per hobby tagliano i boccioli che iniziano a germogliare. Questa operazione va fatta il più presto possibile, prima che gli steli fiorali siano cresciuti troppo. Quando i fiori cessano di fiorire, le pannocchie con i frutti non cadono. Devono essere rimossi.

Quali cure sono necessarie per la diffenbahia dei fiori a casa?

Questa bellezza è molto apprezzata e richiesta, ma non tollera le cure poco attente e reagisce immediatamente cambiando il colore delle foglie o facendole cadere. La Diefenbacher non tollera le correnti d’aria e il freddo, ha bisogno di essere annaffiata per tempo, è necessaria la potatura.

Requisiti di luce

La Diffenbahia ha bisogno di luce sufficiente, ma non ama essere esposta alla luce diretta del sole. In condizioni di scarsa illuminazione, le foglie diventano più sottili e opache, rovinando la bellezza del disegno del fogliame. Se la luce è insufficiente, si consiglia di aggiungere un’illuminazione artificiale. Si consiglia di piantare sui lati ovest, nord ed est.

Irrigazione e concimazione

È importante annaffiare regolarmente e non lasciare mai che il terreno si asciughi. In inverno, le annaffiature devono essere meno frequenti e con acqua di rubinetto.

дифенбахен с белыми листьями

Dieffenbachia Foglie Gialle

È inaccettabile irrigare con acqua dura. Le foglie diventano marroni in punta e cadono e possono essere ammorbidite con un po’ di acido ossalico. La neve sciolta o l’acqua piovana sono una buona scelta. In estate si consiglia di annaffiare una volta ogni due o tre giorni. In inverno è sufficiente una volta alla settimana. Il criterio principale è che il terreno sia moderatamente umido, ma non troppo. Più grande è la pianta, più nutrienti richiede. L’Ephinbachium è una pianta di grandi dimensioni. Nutritelo ogni dieci giorni dalla primavera fino a settembre. I fertilizzanti organici e minerali devono essere alternati. Non si deve usare la calce nelle miscele di concimazione.

L’alimentazione delle varietà con foglie bianche ha una particolarità: l’azoto è dannoso per queste varietà. Se c’è molto azoto, le foglie diventano verdi e non mostrano alcun disegno. Queste varietà si alimentano meglio solo con concimi minerali specializzati, evitando i concimi organici. Per gli esemplari a foglia chiara si consiglia di concimare ogni venti giorni.

Qual è la temperatura e il livello di umidità migliori?

La temperatura migliore è tra i 20 e i 25 gradi. In inverno è accettabile una riduzione a 18 gradi. La pianta tollera male un abbassamento della temperatura a +15 e oltre. Le correnti d’aria sono dannose. Quando fa caldo la pianta deve essere spruzzata, ma quando fa freddo questa procedura non deve essere eseguita. È meglio pulirlo con un panno inumidito. Quando la temperatura è confortevole, si può fare una doccia alla pianta. Se l’aria nella stanza è secca, è bene posizionare dei contenitori d’acqua nelle vicinanze.

Rinvaso della diffenbahia in casa

Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

Dieffenbachia Tropic / Dumb Canes

La pianta deve essere trapiantata ogni anno, preferibilmente in primavera, per garantirne il benessere. Se questa operazione viene eseguita nel caldo dell’estate, è molto probabile che la pianta non attecchisca. Come trapiantare una diffenbahia? Occorre prestare attenzione alle radici, che sono fragili. È necessario un nuovo piatto d’impianto leggermente più grande. Il vecchio drenaggio deve essere rimosso e il vecchio terreno deve essere sostituito con uno nuovo.
Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

Terra per diffenbahia

Per facilitare le cose, è consigliabile acquistare un terriccio già pronto con tutti i componenti bilanciati in modo specifico per la pianta. Se preparate il vostro terriccio, ricordate che l’acidità del terreno deve essere neutra. Si consiglia di assumere:

  1. 4 parti di terriccio per tappeti erbosi
  2. 1 parte di terra in foglie
  3. 1 parte di sabbia pura
  4. 1 parte di torba nutritiva
  5. Anche una piccola parte di farina d’ossa
  6. Drenaggio: cumuli di mattoni, argilla espansa o ghiaia di carbone

Mescolare accuratamente tutti i componenti, tranne quelli di drenaggio, ovviamente.

Potatura

Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

dieffenbachia sofferente

Durante la crescita, le foglie sottostanti diventano gialle e poi cadono. È meglio tagliare subito le foglie gialle per non rovinare l’aspetto. Gradualmente, un grande albero avrà un tronco spoglio e un mazzo di foglie in cima. Se il tronco è già spoglio, la pianta deve essere ringiovanita. Per farlo, tagliatela lasciando dieci centimetri di stelo dal terreno. Se l’albero è ancora piccolo, è sufficiente tagliare la cima. Il taglio deve essere lavato con acqua tiepida e poi ricoperto con uno strato di carbone vegetale. Per il taglio si utilizza un coltello affilato e seghettato. Prima della procedura, è necessario pulirlo con alcool per evitare che i germi si depositino sul taglio. È essenziale indossare guanti per proteggere le mani.

Importante: è meglio non annaffiare l’animale per qualche giorno prima della potatura per ridurre il flusso di linfa velenosa. Dopo la potatura, il resto del tronco dovrebbe presentare un certo numero di gemme dormienti, simili ad anelli o pozzetti.

Diffenbahia: cura dopo la potatura

Tagliare i gambi orizzontalmente. Assicurarsi di incipriare l’area tagliata con carbone di legna. Coprite il resto del gambo con un barattolo di vetro o una bottiglia di plastica tagliata. Il coperchio trasparente dovrà essere occasionalmente rimosso per essere arieggiato. Innaffiate con parsimonia fino all’apertura dei boccioli. L’alimentazione e l’irrigazione avvengono come di consueto.

Cura della diffenbahia: video sul trapianto:

Metodi di propagazione per la diffenbahia:

  • Mediante innesti.
  • Per talea.
  • Per seme.
  • Se la pianta è una varietà a cespuglio, può essere divisa al momento del rinvaso.

Considerate ogni metodo in modo più dettagliato, in modo da poter decidere da soli quale sia il più adatto al vostro caso.

  1. Se la pianta è già vecchia o se le radici sono marcite, si può tagliare la cima e metterla in acqua o in un vaso con torba, eventualmente premiscelata con sabbia.
    Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

    dieffenbachia problemi

    Le talee non devono essere esposte alla luce diretta del sole. Assicuratevi di inumidirlo spruzzandolo con uno spruzzatore d’acqua. Tagliare il gambo con la corona in modo che rimangano 10 centimetri. La parte di fusto tagliata può essere divisa in pezzi in modo che ognuno di essi abbia dei germogli. Vengono essiccate e poste sopra la torba e la sabbia. Il bocciolo viene posizionato in cima. La parte superiore deve essere coperta con un foglio di alluminio. È necessario mantenere una temperatura di circa 22 gradi. A radicazione avvenuta, le piante devono essere trapiantate.

  2. La Diffenbahia ha germogli aerei che vengono utilizzati anche come materiale di propagazione. Si pratica un’incisione sul germoglio, lo si avvolge con muschio inumidito e lo si copre con un pezzo di pellicola. In un ambiente umido, le radici emergono rapidamente. A questo punto le talee devono essere tagliate e piantate.
  3. Se la pianta fiorisce, è possibile la propagazione tramite semina. I fiori femminili sono parzialmente chiusi. Per effettuare l’impollinazione, è necessario praticare un taglio su di essa. Con un pennello morbido, prelevare il polline dal fiore maschile e trasferirlo al fiore femminile. Poi la tacca viene coperta con il nastro adesivo.

Benefici e danni della Diffenbahia:

  • Cambia la composizione dell’aria in modo positivo. Questo è il suo beneficio per la salute umana.
  • L’arbusto riduce la quantità di polvere nell’aria, il che è consigliabile alle persone allergiche.
  • La Dieffenbachia rilascia fitoncidi nell’aria e uccide i microbi patogeni. Nei luoghi in cui cresce, il numero di germi è molto più basso. I fitoncidi hanno un effetto devastante sullo stafilococco aureo.
Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

dieffenbachia foglie verso il basso

Ma la pianta ha anche proprietà nocive. La Diffenbahia ha una linfa velenosa. La sicurezza non deve essere trascurata. Tutte le manipolazioni che riguardano la potatura, il trapianto e altre attività devono essere eseguite indossando guanti per proteggere la pelle. Se il succo finisce sulla pelle o sulle mucose, provoca irritazioni, arrossamenti, bruciature e gonfiori. Se entra in contatto con la bocca, provoca un gonfiore tale da impedire di parlare.

Posso quindi tenere la diffenbahia in casa? È possibile, ma bisogna fare attenzione se si hanno bambini piccoli o animali domestici. Gli animali domestici a volte rosicchiano le piante d’appartamento e i bambini possono strappare una bella foglia. Per proteggere i bambini e gli animali domestici, è bene mettere le piante fuori dalla loro portata. E negli asili e nelle scuole è meglio non piantare affatto queste piante.

Parassiti

  1. Nonostante sia velenosa, la pianta è colpita dagli afidi. Il veleno della pianta non influisce sulla salute dell’insetto. Le condizioni dell’albero sono indebolite e le foglie possono cadere. Gli afidi sono portatori di alcune malattie che indeboliscono ulteriormente la pianta.
  2. Acaro del ragno. È molto piccolo e non si vede subito. Tuttavia, noterete che le foglie appassiscono e si ricoprono di ragnatele.
  3. Acaro del ragno. Quando viene colpito da questo parassita, le foglie si scoloriscono e su di esse sono ben visibili dei brufoli marroni, simili a verruche.
  4. Il verme dell’oidio. Le foglie iniziano a cadere e poi l’intera pianta muore.

Si consiglia di utilizzare una soluzione di sapone per il controllo dei parassiti. Pulire accuratamente le foglie e il fusto con un panno imbevuto. Inoltre, esistono prodotti chimici che possono essere utilizzati contro tutti questi parassiti.

Alcuni consigli su come prendersi cura della pianta

La qualità della cura della pianta è molto importante per le sue qualità ornamentali. Ci sono alcuni segreti che i floricoltori con esperienza applicheranno:

Pianta Dieffenbachia Cura: Come coltivare? Perché non Tenerla in Casa la Diffenbahia?

Diffenbahia Bianca

  • Può accadere che una nuova foglia sia ancora all’ascella ma abbia già iniziato a schiudersi. Alla fine la foglia può strapparsi. In questo caso, è necessario prendere un filo morbido e legarlo intorno alla foglia in modo che non si dispieghi ancora. Slegare la foglia dopo che ha lasciato l’ascella. In questo modo i bordi della foglia saranno lisci e non danneggiati e l’aspetto della foglia sarà attraente.
  • A volte una foglia cresce rapidamente ma è lenta ad aprirsi. Questo indica una mancanza di nutrizione. L’albero ha solo bisogno di più nutrimento.
  • Se non volete fiori e semi, tagliate gli steli in modo che l’arbusto ornamentale non si indebolisca e possa svilupparsi normalmente.
  • Quando il vaso di terra è grande, l’albero crescerà di più. Ma non esagerate con le dimensioni, perché cresceranno solo le radici. Le foglie possono crescere in seguito.

Perché le foglie della Diffenbahia si seccano e ingialliscono?

Man mano che cresce, le foglie nella parte inferiore del fusto iniziano a ingiallire e a cadere. Ma se questo accade nella parte superiore e non in quella inferiore, è un’indicazione che la pianta è fredda o si trova in una corrente d’aria.

Perché sta marcendo?

Il marciume dell’apparato radicale è causato da un’eccessiva umidità e da uno scarso drenaggio. Se ciò accade, è necessario tagliare tutto ciò che è marcio o tagliare drasticamente la parte superiore e farla radicare, scartando tutta la parte inferiore per evitare di perdere l’intero fiore.

Perché le foglie sono pallide?

Se le foglie diventano improvvisamente troppo pallide, la causa può essere la luce diretta del sole. La pianta deve essere spostata in un luogo più adatto o ombreggiata.

Perché una diffenbahia piange?

Sì, c’è una caratteristica così interessante! Non è un problema in condizioni normali perché evapora l’umidità dopo l’irrigazione. Se c’è molta umidità, le gocce rotoleranno via dalle foglie, mentre se l’irrigazione è normale, il fogliame sarà solo umido.

Diffenbahia presagisce il valore del fiore

Secondo i presagi la difenbachia è un “muzhegon”, in grado di allontanare un uomo dalla vita di una donna; si dice anche che i coniugi che la coltivano in casa non potranno avere figli o subiranno un ritardo in questo ambito processo. È quindi un simbolo di solitudine e di abbandono. Ma naturalmente la decisione spetta a tutti. Se prestare o meno attenzione ai cattivi presagi. Non c’è nulla di complicato nel coltivare una diffenbahia in casa. È sufficiente conoscere e applicare semplici regole per la cura della pianta.

Quali malattie colpiscono la Diffenbachia Malattie e parassiti Video

111
To Top
German